Arrosto di pollo in salsa d’aglio e salvia

Il macellaio di zona fa dei rollè di pollo eccezionali.
Ho messo in una pentola di adeguata misura alcuni cucchiai d’olio evo e una manciatona di foglie di salvia fresche, ben lavate. Appena l’olio ha iniziato a sfrigolare ho rosolato il rollè da tutti i lati, poi ho sfumato con un generoso bicchiere di vino bianco, ho aggiunto tutti gli spicchi di una testa d’aglio, interi e non spellati, ho coperto e fatto cuocere a fuoco basso per una mezz’ora, girando una volta il rollè dopo 15 minuti.
Dopo mezz’ora ho salato e lasciato cuocere ancora un po’. Ho spento quando la temperatura interna era ben superiore i 60 gradi. Ho fatto raffreddare per bene il rollè, quindi l’ho tagliato a fette. Ho passato il sughino di cottura attraverso il colino cinese, pigiando bene con un cucchiaio per far uscire tutta la cremina d’aglio dagli spicchi.
Ho rimesso le fette nella pentola con il sughetto e ho lasciato insaporire fino al momento di riscaldare il tutto per portarlo a tavola. Ho accompagnato con pisellini primavera in umido con cipolla e guanciale.
La foto? Non c’è stato il tempo :)

32 Commenti a “Arrosto di pollo in salsa d’aglio e salvia”

  1. Barbara scrive:

    Buonoooo ho appena trovato un nuovo buon macellaio di paese devo indagare se prepara il rolle di pollo MisterN ha assaggiato il suo arrosto di vitello è lo ha trovato eccezionale il che fa ben sperare

  2. marinella scrive:

    sembra decisamente decisamente buono, ma ho una domanda a proposito dell’aglio. Nel senso, tu sei sposata, ma se io mangio quella robina li’ il rosso mi si avvicina ancora oppure mi viene l’alone a forma di testa d’aglio?

  3. consy scrive:

    tranquilla marinella, gli spicchi d’aglio interi rilasciano un leggero sapore, delicato e formano una cremina deliziosa con il vino.
    vai tranquilla al rosso piacerà!!

  4. Federico scrive:

    L’aglio riesce ad accendere i sensori della passione, risvegliando così i più reconditi impulsi libidinosi, che in un turbine d’erotismo sfrenato e peccaminoso possono portare fino alla più sublime di ogni umana conoscenza dell’estasi!
    Se il rosso non apprezza tutto questo allora è un gran pirlone…

  5. malessere scrive:

    Si, vabbè, ammazzavate le mosche al volo, dopo…

  6. Federico scrive:

    Comprato il rollè di pollame;
    Cucinato secondo le modalità da te indicate;
    Fotografato durante la lavorazione;
    Mangiato, buono ma mi aspettavo qualcosa di diverso…
    PS dopo aver tagliato a fette il rollo vi ho aggiunto una mela grattata per addolcire la gran quantità d’aglio (dovevano mangiarlo i bambini, torppo erotismo gli fa male…).
    La sera l’ho ripassato con un’altro pò di vino e di brodo, ‘na squisitezza!

  7. consy scrive:

    Io non capisco perché continuate a dire che tutti quegli spicchi d’aglio il sapore è troppo forte… ma che aglio usate??? Quando dico che gli spicchi vanno usati VESTITI, è perché in questo modo il sapore di aglio si attenua tantissimo, la mela secondo me è stato un di più inutile.

  8. Federico scrive:

    Aò, come fai a dirmi ciò (hai letto la mia ode all’aglio?)
    Certo che l’ho lasciato in camicia l’aglietto (non mi ero neanche accorto che tu avessi scritto di farlo).
    Il fatto è che a me piacciono i contrasti: ti ho mai fatto assaggiare il mio risotto pere e gorgonzola?

  9. isabilla scrive:

    sa ch questa degli spicchi incamiciati non la sapevo?
    ma praticamante, li tieni tutto il tempo di cottura sempre “chiusi”, finchè non li schiacci “..pigiando bene con un cucchiaio per far uscire tutta la cremina d’aglio dagli spicchi.”?

  10. malessere scrive:

    Appunto, se poi alla fine fai uscire la crema il sapore ne esce tutto no?

  11. Federico scrive:

    Bisogna stare attenti a sfumare con il vino al momento giusto altrimenti puoi iniziare a cantare la famosa canzone di Juan Esteban Aristizabal (Juanes): “Tengo la camisa negra”…

  12. consy scrive:

    isabilla si, faccio uscire la cremina solo alla fine.
    malessere a quel punto la crema sa leggerissimamente d’aglio perché gli spicchi si sono cotti, stracotti, prima di rilasciare l’aroma forte alla pietanza, cosa che avverrebbe se si facesse un classico soffritto con l’aglio svestito e addirittura tritato.

  13. Damion Slown scrive:

    cracked accounts

  14. Tyler Whites scrive:

    PMP Certification)

  15. Rosa Follick scrive:

    kamagra oral jelly india manufacturer generic apcalis kamagra oral jelly suppliers pakistan sildenafil jelly oral apcalis oral jelly review kamagra oral jelly apotheke kaufen apcalis oral

  16. Shane Volpi scrive:

    glebe garden centre

  17. Milda Subich scrive:

    virgin hair extensions

  18. Ingeborg Nyhus scrive:

    chapter 7 bankruptcy

  19. Garret Cavaleri scrive:

    bug out bag list

  20. Ivan Dolores scrive:

    Embedded Systems

  21. Eliseo Staffen scrive:

    Good site! I really love how it is simple on my eyes and the data are well written. I’m wondering how I might be notified when a new post has been made. I have subscribed to your feed which must do the trick! Have a nice day!

  22. Carrie Thedford scrive:

    Great information. I found consy.it by chance (stumbleupon).I have book-marked it for later!

  23. Jc Holle scrive:

    Hi there, I came upon consy.it while researching a a similar subject in the search engines. It seems to be informative; I’ve bookmarked it in my Yahoo favourites.

  24. Darin Grillo scrive:

    12/28/2016 @ 00:06:23 In my view, consy.it does a good job of covering topics of this sort! Even if ofttimes intentionally contentious, the material posted is generally well researched and challenging.

  25. In my estimation, consy.it does a great job of dealing with subjects of this kind. While often deliberately polemic, the posts are in the main thoughtful and stimulating.

  26. Ezra Stammel scrive:

    1/11/2017 consy.it does it again! Quite a perceptive site and a good post. Thanks!

  27. Hi Dear, are you genuinely visiting this site on a regular basis, if so afterward you will absolutely take good know-how.

  28. I do believe all of the ideas you have introduced on your post. They are really convincing and will certainly work. Still, the posts are too short for novices. Could you please lengthen them a little from next time? Thanks for the post.

Lascia un Commento