La zuppa inglese arrotolata

Zuppa inglese arrotolata
La ricetta non è proprio una ricetta visto che:
- la crema è la stessa della crostata di natale;
- il pan di spagna l’ho preso in prestito a Fiordizucca;
- la bagna è del banale alchermes;
- la parte cioccolatosa è svolta dalle gocce di cioccolato fondente sparpagliate nella crema;

Ho fatto per la prima volta il pan di spagna usando uno stampo da dolci rettangolare senza il fondo, regolabile. In pratica una specie di recinto la cui dimensione va da un minimo di 15x20cm a un massimo di 30×40. Si posiziona la carta forno su una teglia anche bassissima, poi si mette il recinto alla dimensione massima (magari spennellato di burro e infarinato, così si stacca meglio), si versa il composto e si livella con la spatola. Via in forno per circa 12 minuti a 185 gradi (elettrico non ventilato). Appena fuori dal forno, si rovescia l’impasto su un canovaccio umido e lo si arrotola per il lato lungo, in modo che raffreddandosi mantenga un poco questa posizione e non si spacchi in seguito.

Ho spennellato il rotolo con abbondante alchermes, poi ho farcito con la crema pasticcera e decorato allegramente con le gocce di cioccolato. Ho delicatamente arrotolato e riposto in frigo fino al momento di servire, cosparso di zucchero al velo.

Semplice, delicato ma divino!

Dedicato a
La zuppa inglese mi fa sempre pensare a un amico che non c’è più. Adorava questo dolce. E mentre preparavo questa variante arrotolata ho pensato a come Claud l’avrebbe commentata. E ci è scappata una risata con le lacrime agli occhi. Claud, in momenti come questo mi manchi ancora un casino, accidenti.

5 Commenti a “La zuppa inglese arrotolata”

  1. sandra scrive:

    Grande Consy… Deve essere deliziosa…
    E se poi ti ricorda una persona speciale lo è ancora di più.
    baci

  2. FrancescaV scrive:

    la zuppa inglese invece a me ricorda tanto mia nonna, la faceva spessissimo, nella versione non arrotolata, con crema al cioccolato, e tanto alchermes. proprio giorni fa ne parlavo con mia sorella. mi ha fatto venire voglia di cimentarmi. Un bacio!

  3. consy scrive:

    Grazie ragazze! E’ tempo di mettere un altra ricetta, questo blog batte la fiacca :)

  4. Texas HoldEm video games are faster and much less prone to human mistake when played online.
    Play the game as a pastime and appreciate it, you are more likely to win with this state of mind.
    These chips are known as pot which gives the name of the sport.

    It’s too distracting when you are playing and you are chatting
    at the same time. Online poker is 1 of the most relaxed pastimes if you appreciate the sport.

  5. gegewepe.com scrive:

    To be successful at playing no restrict hold em poker
    you have to follow a particular strategy. You can’t permit your self-discipline to consider a
    working day off. When the last kid has completed their sentence, they should give it to the initial player to study
    aloud. Because there are so many sites it can be hard to determine which website is the very best online poker website.

Lascia un Commento