Salsicce e purè

Salsicce e purè
Adooooooro il purè.
Eppure lo preparo poche volte l’anno. Mi dimentico che esiste. Con le schifide patate in vendita qua attorno, passa decisamente la voglia di farlo.
O forse dovrei dire “passava”: ieri ho finalmente deciso di visitare un negozio di frutta e verdura che mi era stato consigliato, ma che finora avevo snobbato alla grande.
E ho trovato il paradiso! Patate di diverse qualità (compresa la rossa a pasta bianca), frutta e verdure di stagione a prezzi umani, addirittura pasta di Gragnano e spezie varie.
Avevo tutto questo bendidio vicino casa, e non lo sapevo. Ci sono andata perché cercavo disperatamente una radice di zenzero: nemmeno il negozio in questione lo aveva, ma -dicono- è una mancanza temporanea.
Con questo negozio vicino, la fine delle produzioni dell’orto casalingo è un dolore più tollerabile :)

Passiamo alla ricetta: per le salsicce, una veloce scottatura in acqua per eliminare il grasso, poi le ho tagliate a rondelle e saltate in padella con vino bianco.
Il purè è banale: si lessano le patate con la buccia, si toglie la buccia e si passano allo schiacciapatate direttamente nella pentola. Noce di burro e, grazie al meraviglioso cucchiaio bucato dono di Typesetter, i grumi sono solo un ricordo! Si aggiunge latte caldo poco alla volta, noce moscata e sale verso la fine. Pepe se gradito.
Gnammete!

5 Commenti a “Salsicce e purè”

  1. nanna scrive:

    Hmm che bellezza! vengono ene le salsicce in padella col vino bianco? perchè io sto cercando il modo ottimale per cuocerle in mancanza di griglia e brace :)

  2. Typesetter scrive:

    Con le salamelle mantovane, che sono piuttost magre, non mi disturbo nemmeno a sgrassare. incido il budello, apro la salsiccia a libro e caccio in padella (antiadarente) senza grassi. Quando sfrigola uno spruzzo di vino, il tmepo di sfumare e si mangia. YUM!

  3. consy scrive:

    nanna, certo che vengono bene, prova :)
    Type, qui le salamelle non si trovano sigh…

  4. Typesetter scrive:

    Prendo nota e quando vengo giù, se le trovo buone, te ne porto un po’. Anzi, se mio padre fa uan scappata a parma in periodo acconcio ti faccio portare quelle parmigiane.

  5. consy scrive:

    Yuhmmmmmmmmmm!!!!

Lascia un Commento