Pollo arrosto

Pollo arrosto con patate
Ispirata da Barbara con le sue cosce di coniglio al forno, ho prodotto un pollo arrosto con patate che ci ha fatto leccare anche la teglia.
Dal macellaio ho fatto spellare le cosce. Ho pestato del sale grosso nel mortaio con alloro, rosmarino e timo (tutte erbette dell’orto, alcune le faccio seccare per la comodità di non dover scendere nell’orto magari al buio).
Ho cosparso il sale così aromatizzato sulle cosce di pollo, poi le ho fasciate con della pancetta affettata sottilissima. Per scrupolo ho legato il tutto con spago da cucina e ho messo in teglia.
Tutto attorno ho disposto tocchi di patate conditi con sale, olio buono e rosmarino.
In forno a 200 gradi per circa 45 minuti.
Era DI-VI-NO!

6 Commenti a “Pollo arrosto”

  1. Abi scrive:

    Non posso piu’ passare di qui… ora vado a divorarmi un chilo di biscotti….

    ;)

  2. Francesca scrive:

    yeahhh che cosce di pollo! queste renderebbero felice mio marito, con le patate di accompagno. SLURP

  3. Barbara scrive:

    Sembra ottimo! Sicuramente lo proverò :)

    PS Quindi niente senape ?

  4. consy scrive:

    Esatto Barbara, niente senape.

  5. Marinella scrive:

    Hai provato a farti del sale aromatizzato con le erbe del tuo giardino?
    Io mi preparo sempre del sale con rosmarino, salvia, timo, poco lauro, e a volte anche con del mirto, tritati freschi e mescolati con il sale che serve da conservante, vedrai che profumo! E non dovrai scendere in giardino di notte.
    Le tue ricette mi piacciono molto!
    ciao, a presto.

  6. consy scrive:

    Marinella si infatti ho un bidone di sale al rosmarino e prevedo di farne altri: le patate le ho condite con quello :)

Lascia un Commento