Polpette goduriose

Una premessa: in questo periodo ho scritto poco anche e soprattutto perché mi è mancato il tempo perfino di respirare. Fino a prima di partire per le vacanze ero stressatissima, molto nervosa, tesa a finire N lavori e lasciare tutto in ordine. Tutte queste ansie hanno ovviamente peggiorato la qualità della cucina, relegata a pura sopravvivenza. Mi scuso con quelli a cui non ho scritto, o a cui non ho risposto, o a cui non ho fatto auguri, o mandato sms o non so che altro. Adesso che sono tornata non è che mi stia grattando la pancia, ho ancora un sacco di lavoro ma il riposo -mentale soprattutto- di una settimana ha fatto il miracolo di riposizionare le giuste priorità nella mia testolina.

In partenza da quel posto meraviglioso quale è Solda, abbiamo fatto tappa alla beckerei, dove la sera prima avevamo prenotato una serie di pani speziati fantastici: un pane a cassetta con semi di girasole, scuro, un pane scurissimo senza semi e del pane piatto accoppiato, con semi di finocchio. Una parte di questo ultimo pane ha subìto un invecchiamento non programmato perché mi sono dimenticata di surgelarlo. Mi dispiaceva parecchio buttarlo e così ho improvvisato delle polpettine speziate.
Ho preso 300g di carne macinata mista (maiale/manzo), ho unito uno di questi pani ai semi di finocchio, precedentemente ammollato in acqua e ben strizzato, 1 uovo, sale, prezzemolo tritato (dalla dotazione in balcone), poco pangrattato e ho formato le polpettine.
In una pentola larga e bassa ho messo a scaldare burro e olio, ho sbriciolato delle foglie di salvia che avevo precedentemente raccolto dall’orto e messo a seccare, ho posizionato le polpettine e le ho rosolate per bene. Ho quindi sfumato con vino bianco, aggiunto poco sale grosso, incoperchiato e fatto cuocere diciamo una mezz’oretta.
Il vino era abbondante e non è stato necessario aggiungere altri liquidi. La salsina era profumatissima. Le ho servite con contorno di insalata molto semplice, cappuccina/carota/pomodori (i casalino dell’orto, molto molto gustosi).
Niente foto, non c’è stato il tempo :)

3 Commenti a “Polpette goduriose”

  1. ND scrive:

    NON ti sei scusata con tutti quelli che hanno appena cambiato l’indirizzo di casa e a cui NON hai mandato una cartolina.

  2. consy scrive:

    Guarda che l’ho mandata! :)

  3. e scrive:

    si scrive Bäckerei

Lascia un Commento