Incontro con Mr. MySQL

Delfino MySQL
Premessa: sono stata cazziata da Susan-Pm10 perché sul mio blog scrivo solo di pappa, gatti e orto. Mi è stato ricordato che sono una girl geek e che lavoro come informatico da più di 10 anni. E che diamine, ha ragione! :)

Quindi mentre in forno c’è un ciambellone che cuoce, la pentola a pressione sta riducendo i tempi biblici di cottura dei ceci, e il pane ai 5 cereali finisce di lievitare, vi racconto che venerdi 30 maggio ho visto di persona Mr. MySQL :)

L’incontro è stato organizzato da Sun, che recentemente ha acquisito MySQL. Ci hanno provato in tanti a comprare MySQL. Da un sacco di tempo. Perché Sun ci è riuscita? Marten Mickos lo ha spiegato ai presenti [*]. E devo dire che è stato convincente. Quasi quasi mando un cv alla Sun Italia :)

La frase che più mi ha colpita nel discorso di Marten è questa: the power is in the customers [**]. Sun lo ha capito e il suo business si muove di conseguenza. Questo non è per niente scontato in altri campi, ancora. Purtroppo. Ma è confortante vedere che qualcosa si muove.

Interessanti anche gli interventi di Ivan Zoratti (Da Zero a Infinito: la scalabilita’ illimitata di MySQL nel mondo Web 2.0) e Giuseppe Maxia (MySQL: una comunità che coinvolge). Divertente la distribuzione a pioggia dei delfini di pelouche :)

Ci è stato promesso il download delle slide della presentazione sul sito dell’evento, a partire da martedi. Per chi è interessato, questo è il link.

[*] pochi, molto pochi i presenti. E le donne si contavano sulle dita di una mano. Peccato.
[**] e non è l’unica frase che ho capito :) Ascoltare audiolibri in inglese funziona davvero, aiuta moltissimo nella comprensione della lingua parlata, qualsiasi siano gli argomenti trattati.

7 Commenti a “Incontro con Mr. MySQL”

  1. Lilium scrive:

    Ho trovato il tuo blog per caso e mi ha incuriosito talmente tanto che oltre ad essermelo letto tutto ( @_@ ) lo seguo da mesi….
    Però ora voglio uscire allo scoperto, sono anch’io una geek girl anche se alle prime armi!! Eppure già noto l’assoluta mancanza di figure femminili (nel mio corso una quindicina su 150)

    beh tutto questo per dire, siamo in due!!

  2. darko scrive:

    io sono un geek boy e sono sempre stato attratto dalla vostra rara figura di donzelle tecnologiche :-)

    ma bando alle ciance.. ho bisogno di un consiglio da … geekitchen! volevo chiederti… sai se sia possibile seccare la pasta fatta in casa? l’hai mai fatto? mi piacerebbe farmi una bella scorta ma mi sembra di capire che l’essiccatura è solo industriale…

    d

  3. darko scrive:

    la mia fidanzata chiede anche se dai la ricetta per fare la pasta madre di lievito!

    ciao
    d

  4. Marco scrive:

    Ciao,
    non è che mi passeresti degli audiolibri in inglese?

  5. consy scrive:

    Marco sai vero che è illegale? :)

    darko purtroppo il mio unico tentativo con la pasta madre è fallito miseramente. Ti consiglio però http://www.gennarino.org e http://www.francescav.com.
    Per la pasta fatta in casa non ho idea di quanto si conservi. Per andare sul sicuro la congelerei, piuttosto.

    Lilium grazie per esserti palesata :)

  6. El Pinacomedier scrive:

    Mi paleso anch’io…

  7. promee scrive:

    Hi, all is going sound here and ofcourse every one is sharing information, that’s actually fine, keep up writing.

Lascia un Commento