Crema di pomodoro

Quest’anno i quesiti matematici non sono riferiti alle zucchine da smaltire, ma ai pomodori.
Le zucchine per fortuna sono soltanto 3 piante e la produzione è contenuta.
Per i pomodori invece siamo in emergenza: soltanto la metà delle piante ha iniziato la maturazione dei frutti, e già abbiamo seri problemi di utilizzo.
Per fortuna in cantina ho già pronti parecchi vasetti e bottiglie, per le conserve del caso.
Ieri sera invece mi sono esibita in una crema di pomodoro da leccare il fondo della tazza.
Nulla di particolarmente difficile ma è stata una piacevole scoperta.
Ho fatto un soffrittino con 1 spicchio d’aglio e qualche cucchiaiata d’olio. Ho aggiunto un solo pomodoro, ma da quasi 600g, spellato e privato della parte dura centrale, tagliato a fettine. Ho lasciato cuocere non più di 5 minuti, salando e aggiungendo foglie di basilico.
Ho poi frullato il tutto al minipimer, passato al colino cinese per eliminare gli ultimi semini e ho servito tiepido, in ciotoline, con qualche crostino di pane.

4 Commenti a “Crema di pomodoro”

  1. Loffy scrive:

    Ciao cara, vorrei un tuo parere circa il seguente procedimento.
    Fare la tradizionale salsa di pomodoro e passarla al setaccio normalmente. Scaldare al forno i barattoli e versare la salsa pronta e bollente . Copro i barattoli con una coperta e lascio raffreddare. Consumare anche dopo un anno.
    Che ne dici?
    La salsa cuoce con olio e sale.

  2. Barbara scrive:

    un pomodoro da 600 gr ? li anabolizzi?! :P

  3. consy scrive:

    Ciao Loffy io preferisco sempre sterilizzare i barattoli facendogli fare una bollitura di circa 1 ora a fuoco basso, non si sa mai. E’ ora che inizi anche io a fare conserve, altrimenti verrò sommersa!
    Barbara quest’anno nemmeno il verderame, è passato il momento giusto e non l’ho più dato. Il concime di sostegno nemmeno, visto che va messo nelle buche di irrigazione e i gatti amano bere da lì.

  4. erbaviola scrive:

    bella questa ricettina veloce, mi sa che la userò presto! :-) In questo periodo sono sempre alla ricerca di ricette veloci anti-caldo e pro consumo orto!!!

Lascia un Commento