Calamarata ai calamari e carciofi (e Buon Anno!)

Calamarata ai calamari e carciofi / 2
Iniziamo un nuovo anno all’insegna del cibo buono!
Questa calamarata è stata cucinata a 4 mani con Typesetter, atterrata a Roma per il Capodanno.

Mondare dei carciofi e immergerli via via in acqua acidulata con succo di limone. Scolarli e tagliarli in spicchi (i gambi in rondelle).
Rosolare in olio evo aglio e origano, aggiungere i carciofi, salare, portare a cottura in tegame coperto, aggiungendo eventualmente dell’acqua.
Nel frattempo pulire e tagliare ad anelli i calamari, sciacquarli e, quando i carciofi sono quasi cotti, aggiungerli al tegame.
A parte cuocere in abbondante acqua salata la pasta, scolarla al dente e saltarla con il condimento.
Calamarata ai calamari e carciofi / 1

Altre ricette:
- Calamarata zucca e salsiccia

7 Commenti a “Calamarata ai calamari e carciofi (e Buon Anno!)”

  1. massimo scrive:

    Andata! se trovo dei calamari, che oggi i supermercati di milano sono peggio di quelli della jugoslavia anni 70, anche stasera. Se no sabato, che c’e’ il mio mercato preferito. Ah, ci trovo anche dell’ ottimo guanciale, non dipendo piu’ da immigrate romane, anche se non e’ certo un miglioramento.
    ciao Consuelo! un bacio.
    massimo

  2. Silvia scrive:

    Al momento di saltare la pasta abbiamo anche aggiunto una presa di prezzemolo tritato fine fine. I carciofi li ho prima rosolati a fuoco un po’ più vivo, poi ho salato, abbassato e coperto per la cottura.

  3. FrancescaV scrive:

    uhmmm peccato non averla assaggiata dal vivo, e ora riparto pure, però che bbbuona dev’essere sta calamarata :-P

  4. Erbaviola scrive:

    e buon anno a te carissima! :)

    (con la mia solita puntualità, a me gli orologi e la svizzera fanno un baffo!)

  5. FrancescaV scrive:

    carissima, a quando una nuova ricettuzza? ;-)

  6. consy scrive:

    @FrancescaV ho poca ispirazione a scrivere, passerà (spero)! Quando torni ci dobbiamo vedere :)
    @Erbaviola ;-)
    @Massimo chissà poi come è andata la calamarata! Per il guanciale possiamo sempre organizzare delle consegne, e non dispero di tornare presto a vedervi!

  7. massimo scrive:

    ciao Consuelo, ottima la calamarata, l’ ho fatta gia’ tre volte. spero di rivederti a milano, lascia stare i guanciali, li trovo buonissimi adesso, e ci metto mesi a smaltirne mezzo.

Lascia un Commento