Archivio di ottobre 2007

Decisamente anti-clockwise

mercoledì, 17 ottobre 2007

Ho fatto questo test.
La ballerina per me gira decisamente in senso antiorario.
Mentre per mio marito gira in senso orario.
Poi c’è chi riesce a vederla girare in entrambi i sensi. Sempre detto io che quella ragazza è fuori dal comune :)

World Bread Day – Pane pita

martedì, 16 ottobre 2007

Ciumbia, avevo quasi dimenticato il WBD! Per fortuna avevo tenuto da parte questa ricettina, provata qualche tempo fa, ma non ancora pubblicata.
Non avevo ancora mai provato a cucinare il pane pita, quel pane che, in cottura, si gonfia e crea una tasca interna, ottima da farcire per esempio con del kebab. Che, tra l’altro, al kebab io non resisto MAI, tranne quando sono in crisi di astinenza da sushi.

La ricetta è stata postata su it.hobby.cucina da Glutine, il post originale si trova qui. Mi fa piacere che sia una ricetta proveniente dalle mie “maestre” preferite: Margherita e Valeria Simili mi hanno insegnato tantissimo, addirittura mi hanno fatto passare la fobia delle mani nell’impasto appiccicoso, cosa che nella panificazione avviene molto di frequente, no? :)

Ma ecco le dosi:
- 500g di farina 00
- 300g di acqua tiepida
- 20g di lievito di birra fresco
- 2 cucchiaini rasi di sale
Si scioglie in una ciotola capiente il lievito con parte dell’acqua, si aggiunge un po’ di farina, sbattendo l’impasto.
Poi si aggiunge il sale, la restante acqua e farina, alternate, sempre sbattendo.
Si rovescia l’impasto sulla tavola infarinata, lo si lavora ancora, sbatacchiandolo per bene, per una decina di minuti.
L’impasto, molto tenero, si divide in 8 parti, formando delle palline che si schiacciano ottenendo dei dischi di circa 12-15cm di diametro.
Si fanno riposare i dischi per circa 3/4 d’ora, dopodiche si infornano a 250 gradi per pochi minuti, circa 10.
Questi sono i dischi appena stesi, prima della lievitazione:
Pane pita / 1
E questo è il pane dopo la cottura. Non si colora molto:
Pane pita / 2

Grazie a Zorra (Kochtopf), per aver organizzato l’evento anche quest’anno!